Message in a bottle

Message in a bottle

08/06/07

Dalle Lodi di oggi

Nessuna parola cattiva esca più dalla vostra bocca; ma piuttosto parole buone che possano servire per la necessaria edificazione, giovando a quelli che ascoltano. E non vogliate rattristare lo Spirito Santo di Dio, col quale foste segnati per il giorno della redenzione. Scompaia da voi ogni asprezza, sdegno, ira, clamore e maldicenza con ogni sorta di malignità. Siate invece benevoli gli uni verso gli altri, misericordiosi, perdonandovi a vicenda come Dio ha perdonato a voi in Cristo.

Ef 4, 29-32

01/06/07

Vivere nella luce

C'è un brano del Trito-Isaia che mi colpisce particolarmente e lo vorrei condividere:

[6]Non è piuttosto questo il digiuno che voglio:sciogliere le catene inique,togliere i legami del giogo,rimandare liberi gli oppressi e spezzare ogni giogo?
[7]Non consiste forse nel dividere il pane con l'affamato, nell'introdurre in casa i miseri, senza tetto, nel vestire uno che vedi nudo, senza distogliere gli occhi da quelli della tua carne?
[8]Allora la tua luce sorgerà come l'aurora,la tua ferita si rimarginerà presto. Davanti a te camminerà la tua giustizia,la gloria del Signore ti seguirà.
[9] Allora lo invocherai e il Signore ti risponderà;implorerai aiuto ed egli dirà: «Eccomi!».Se toglierai di mezzo a te l'oppressione,il puntare il dito e il parlare empio,
[10] se offrirai il pane all'affamato,se sazierai chi è digiuno,allora brillerà fra le tenebre la tua luce, la tua tenebra sarà come il meriggio.
[11]Ti guiderà sempre il Signore,ti sazierà in terreni aridi,rinvigorirà le tue ossa;sarai come un giardino irrigato e come una sorgente le cui acque non inaridiscono.

(Is 58, 6-11)


Che belli, che belli, che belli questi versi.... che mettono in evidenza la dimensione della luce: se uno vive nella compassione e nella carità verso gli altri, anche ciò che in lui è tenebra sarà luce e Dio sazierà la sua fame. Se tu dai la vita agli altri, Dio si prenderà cura di te.